fbpx

CLASSIFICA Rampignado 2018

Eccoci arrivati alla fine della Rampignado 2018, il meteo e il fango non ci hanno fermato!

A tagliare per primo il traguardo e alla sua prima partecipazione alla Rampignado il colombiano Leonardo Paez (Giant-Liv Polimedical) che ha coperto i 48km con il tempo di 2ore 04,43 alla media oraria di 21,6km/h, la seconda posizione è andata al suo compagno di squadra e vincitore di quattro edizioni, Diego Arias Cuervo con un gap di 1min 34sec. La terza posizione se le aggiudicata il ligure Marco Rebagliati (Wilier Force 7C) staccato di 2min 51sec. Fin dalla prima importante salita verso Prato Francia si è visto i due colombiani imprimere il passo che solo Rebagliati riusciva a tenere, poi dopo il Chiot Rosa verso la cima Coppi della gara Paez ha fatto una grande progressione staccando Cuervo e tenendo il distacco fino all’arrivo.
Per la gara femminile come da pronostico ha vinto la campionessa Italiana in carica Maria Cristina Nisi (team innovation Focus) con un tempo di 2ore 36,36 alla media oraria di 17,10km. Fino a metà gara, radio corsa indicava Gaja Ravaioli (Bike garage Speewell Savona) in testa poi con un forte allungo veniva sorpassata dalla Nisi sulle rampe dopo Chiot Rosa e la Ravaioli ha tagliato il traguardo seconda con un gap di 1min 58sec. Terza classificata Marta Pastore (Team Bike O’ Clock) a 10min 30sec.
Nonostante la tanta pioggia caduta sul Cuneese negli ultimi mesi, il tracciato preparato magistralmente dagli uomini della Pro Loco di Bernezzo e del Rampignado Team ha tenuto benissimo, complice una tregua del tempo nei due giorni pre gara, i bikers hanno affrontato la gara su terreno perfetto con un ottimo grip e pochissimo fango, particolare molto apprezzato dai partecipanti.
Nella stessa giornata si è corsa anche la prova più corta di 25km dove l’ha spuntata Alessio Crivello (tecno bike Bra) con il tempo di 1ora 08,22 alla media oraria di 19,3km/h. Secondo classificato Flavio Aime (Sc Vignolo) staccato di 49sec, e terzo Luca Viale (sc Vignolo) a 2min 03sec.
Anche in questa gara molte le partecipanti femminili e tra tutte l’ha spuntata la caragliese Monica Viale (gs Passatore) con il tempo di 1ora 28,26, seconda Cristina Hertel (gs passatore) a 3min 43sec, e terza Kataryna Kaifosz (brike Bike) a 16min 23sec.
Finita la gara tutti a rifocillarsi al pranzo party preparato dai volontari della Pro Loco di Bernezzo, con la ormai mitica pasta Rampignado, mozzarella di bufala di giornata a km0, gelato artigianale sempre a km0 della GelaPajo, birra, salumi, insalata e soprattutto la grande cordialità e disponibilità dei volontari.
Alle 15 si è svolta la premiazione che vedeva la società G.S. Passatore aggiudicarsi il premio di prima classificata per numero di iscritti.
Per festeggiare i 25 anni della Rampignado a Bernezzo nella piazza centrale della manifestazione, si sono svolte due serate con molto pubblico presente. Venerdì sera, musica e balli occitani, sabato sera spettacolo di luce, acqua e fuoco, con l’acqua che danzava a ritmo di musica e il fuoco che pareva accendere l’acqua.
La Coppa Piemonte mtb continua il suo calendario trasferendosi in Valle d’Aosta, a Cogne per la Gran Fondo Paradiso che si correrà il 2 settembre.
Già durante al giornata della gara i volontari della Rampignado pensavano già alla 26^ edizione del 2019 che si correrà domenica 2 giugno 2019

Scarica il PDF con la lista completa!
By | 2018-06-05T17:14:31+00:00 giugno 5th, 2018|tutti gli articoli|0 Comments

Leave A Comment