fbpx

Come prepararsi ad una competizione di mountain bike?

Le gare di mountain bike e gli allenamenti hanno durate abbastanza lunghe, dalle 2 alle 3 ore, ed è per questo che è fondamentale prepararsi nel modo più corretto possibile, per non rischiare di spegnersi a metà del percorso.

Ma andiamo a vedere nello specifico come possiamo aiutare il nostro corpo.
Intanto partiamo dal presupposto che per chi pratica questo sport serve organizzazione, è davvero importante organizzare gli allenamenti al meglio sul piano annuale, che di conseguenza verrà suddiviso in 3 parti:

  • Da Gennaio ad Aprile allenamenti che potenziano la resistenza e la forza muscolare in palestra e facendo percorsi all’inizio brevi e poi sempre più lunghi, su bici da corsa o su bici da mountain bike.
  • Da Maggio ad Agosto periodo agonistico
  • Da Settembre a Dicembre i primi due mesi di questa fase, saranno ancora dedicate alle ultime competizioni, ma novembre e dicembre dovrebbero essere dedicati al recupero, quindi con passeggiate, corsa e poca attività in bici.

 

Oltre alla preparazione sul lato fisico, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per chi pratica questo tipo di sport.

Molto spesso durante gli allenamenti capita di sentirsi fiacchi e stanchi, questo non sempre è dovuto alla nostra preparazione, ma può essere legato alla nostra alimentazione!

Vediamo nel dettaglio cosa si può mangiare e bere prima, durante e dopo gli allenamenti e/o le competizioni.

Prima della gara: In questa fase l’obbiettivo è di avere un costante livello di glucosio nel sangue, ovvero i carboidrati. Oltre ad essere un buon carburante per muscoli è cervello, può essere immagazzinato come riserva energetica. Consigliamo quindi di consumare pasta, riso, pane, patate e carote lesse. Questi alimenti sono abbastanza facili da digerire, consigliamo comunque di mangiare 3 ore prima dalla competizione.

Evitate gli zuccheri e consumate poche proteine.

Durante la gara: Qui si perderanno molti liquidi e sali minerali attraverso la sudorazione, specialmente in periodi caldi, consigliamo di tenerci sempre ben idratati e bere almeno 1 lt di acqua ogni 1000 kcal bruciate. Evitate di bere bevande colorate che sono ricche di zuccheri, preferite il miele (aggiunto all’acqua) che ha circa 82 gr di carboidrati per 100 gr di prodotto, succo di pompelmo o spremuta di limone che aiuterà anche a migliorare il sapore della borraccia.

Dopo la gara: Il corpo non va lasciato a digiuno, bisogna assumere carboidrati complessi (in piccole quantità) come pane, fette biscottate, crackers e altro e bere molti liquidi, per aiutare il corpo a riprendersi. Si può bere qualsiasi cosa purchè non alcolica e gassata, consigliamo bevande con sali minerali e di bere a piccoli sorsi.

 

Ora che sapete tutto, pronti per la Rampignado? Vi aspettiamo!

 

By | 2018-05-15T10:02:50+00:00 maggio 15th, 2018|Cardio, Fitness|0 Comments

Leave A Comment